--> Skip to main content

Big Data, croce e delizia

29 Giugno 2019 – Per la diffusione dell’AI su larga scala servono studi di etica, giurisprudenza e psicologia.

Gestire le informazioni sui clienti è sempre più strategico.

Robotic Process Automation, Natural Language, sono termini ricorrenti ormai in ogni ambito nel quale si sia acceso linteresse per le funzionalità dell’intelligenza artificiale.

Il settore del private banking, wealth ed investment management in questo senso non fa eccezione. La maggior parte delle società operanti in questo business pianifica investimenti su queste tecnologie, anche se, secondo i dati più recenti ancora solo un’azienda su cinque ne ha già sperimentata qualche applicazione concreta.

Tutte le aree che sfruttano le informazioni che sono o possono essere digitalizzate sono potenzialmente interessate dall’impiego dell’intelligenza artificiale

Georgios Lekkas

Chief product officer, Objectway